Menu Chiudi

Upcycling: il Laboratorio di fabbricazione digitale

venerdì 30 settembre 2022 – ore 11:00-13:00

PRENOTAZIONE per le scuole

venerdì 30 settembre 2022 – ore 15:00-19:30

PRENOTAZIONE per il pubblico.

Visita ai Laboratori.

L’evento presenta un esempio di Laboratorio di Upcycling: un innovativo ibrido tra fabbricazione digitale e centro di smaltimento dei materiali. Il concetto di fondo che verrà dimostrato è quello della eliminazione del riciclo e allo stesso tempo della sensazione di “vintage” che rappresentano i due attuali destini dei materiali alla fine della loro corta vita attuale. Una vita che viene dunque allungata da questa esperienza di “ciclo chiuso” in cui la fabbricazione digitale interviene per recuperare le parti e lavorarle direttamente, con file digitali parametrici di progetti che vengono adattati e cuciti sulle disponibilità in una “sartoria del recupero” di nuova generazione.  Sul sito dell’evento si potranno proporre e caricare dei materiali a propria disposizione e verificare quali progetti siano producibili sulla base dei materiali caricati. Potreste ritirarli il giorno dell’evento, vi aspettiamo per produrre insieme!

Stefano Converso e Barbara Licia Mauti – Dipartimento di Architettura
Solido 3D – Azienda di Prototipazione e Fabbricazione Digitale
 Urban Re-Tree – Rete coordinata da Roma BPA (Best Practice Award, coordinamento generale Paolo Masini), con Ge.Ve.San s.r.l. (azienda di manutenzione del verde urbano per conto di Roma Capitale, coordinamento ricerca Antonio Placucci), k_Alma Falegnameria Sociale (Falegnameria che coinvolge nelle proprie attività categorie sociali di non tecnici, coordinata da Gabriella Guido), Rete delle Scuole Green (coordinata da Maria Grazia Lancellotti)


Nel laboratorio di upcycling del cartone

settembre 2021

Durante l’evento si assisterà alla lavorazione di riuso degli involucri in cartone. Ogni imballaggio viene riconosciuto in ingresso, etichettato e digitalizzato per diventare “materia prima digitale” per l’operazione che distribuisce pezzi sulle superfici e le prepara per la lavorazione (“nesting”). Tale flusso di lavoro esemplifica il processo che converte i centri di raccolta attuali in laboratori di upcycling che sostituiscono il riuso al riciclo. Ogni imballaggio contiene “progetti possibili”, selezionabili anche da un apposito sito internet, da cui scaricare un QRCode, da applicare all’imballaggio per la lavorazione. Chi vorrà, portando il proprio imballaggio, potrà sperimentare il processo! Iniziativa nata per costruire dei divisori per le aule in occasione dell’emergenza COVID-19, diventata poi una sperimentazione di upcycling sul cartone e legno di scarto (progetto Urban Re-Tree). L’evento si svolgerà nel Laboratorio Modelli e Prototipi del Dipartimento di Architettura (Roma Tre), e all’esterno dello stesso Laboratorio nella sede dell’Ex Mattatoio.

Stefano Converso, Barbara Licia Mauti – Dipartimento d Architettura
con il patrocinio esterno di COMIECO (Consorzio Nazionale per il recupero Imballaggi a base cellulosica) e il gruppo di studenti “Distanze di Cartone”